Domande?

nessun commento

Prendendo spunto da un articolo di Jacqueline Zote passiamo in rassegna alcune domande frequenti in tema di Social Marketing.

  1. Qual è il momento migliore per pubblicare un post?

Naturalmente dipende dalla piattaforma e dal settore e, sebbene ci siano dati oggettivi basati sui fattori che possono influenzare le nostre abitudini giornaliere, ritengo che l’unico punto di partenza valido per decidere, sia l’attenta analisi delle prestazioni dei nostri post. Da questa analisi possiamo capire il come e quando.

L’emergenza  COVID-19 ha però sconvolto le nostre abitudini confermando la necessità di monitorare le prestazioni del nostro lavoro alla luce di un evento così straordinario.

2. Con quale frequenza pubblicare?

Dipende sempre dal nostro pubblico e dalle sue reazioni. Lo studio dei risultati è l’unico modo per capire e decidere cosa, quando e quanto spesso offrire al nostro pubblico.

3. Quale social è meglio utilizzare per promuovere un’attività?

Sebbene Facebook sia ancora oggi il social con il maggior numero di utenti (2 ,38 miliardi di utenti attivi mensili ) la scelta della piattaforma non è scontata. L’analisi dell’attività e soprattutto del pubblico di riferimento è fondamentale. A nulla seve avere migliaia di Follower su un social non adatto, vanificando tempo e lavoro senza ottenere i risultati sperati.

Meno follower ma veramente interessati e attivi portano a maggiori risultati economici e in termini di visibilità.

4. Come iniziare una campagna di Social Marketing?

Fare marketing richiede obiettivi chiari, un target di riferimento preciso e la possibilità di misurare sempre i risultati ottenuti. Il social marketing non fa eccezione. Più chiari e definiti sono gli obiettivi, maggiori possibilità avrete di preparare una strategia efficace. Non stiamo solo filosofeggiando: il nostro lavoro si rivolge ad un pubblico reale e definito.

Quelle che in gergo vengono definite  “Buyer Personas” sono i nostri utenti: più conosciamo i loro gusti e le loro abitudini, migliori ed efficaci saranno le nostre comunicazioni.

Questo ci porta a rispondere ad un’altra domanda…

5. Che tipo di contenuti devo postare?

L’unica regola valida è pubblicare contenuti di qualità coerenti con la nostra strategia. Questo non solo per questioni logistiche, facilitando il nostro lavoro, ma soprattutto per fornire messaggi che coinvolgano e interessino e che raggiungano i nostri obiettivi, siano essi un acquisto o il coinvolgimento del pubblico.

6. Come ottenere più pubblico?

Chi si affida alla sola sponsorizzazione per ottenere pubblico, in realtà ottiene visualizzazioni non sempre interessate. L’interazione con i post e la finalizzazione di un percoso che porta a noi l’utente, sono le metriche con cui capire se stiamo costruendo e fidelizzando il nostro target.

I post sponsorizzati aiutano la visibilità di un prodotto, la sua vendita, la raccolta di contatti mirati, ma non possono esaurire il modo con cui conivolgiamo i nostri utenti.

Contenuti mirati, tono di conversazione, strategia e impegno costante, sono l’unico modo per dar valore al nostro lavoro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...